Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comComunicati StampaEuroparlTV: oggi nasce la nuova web TV del Parlamento europeo

EuroparlTV: oggi nasce la nuova web TV del Parlamento europeo

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Parlamento ha una propria televisione sul web: il Presidente ha acceso EuroparlTV

Questa mattina, il Presidente Hans-Gert Pöttering ha “acceso” ufficialmente EuroparlTV, la televisione web del Parlamento europeo. Da oggi, chiunque abbia un accesso a Internet sarà in grado di guardare una serie di programmi, aggiornati di continuo, sulle attività del Parlamento. L’obiettivo di EuroparlTV è di avvicinare il Parlamento ai cittadini europei attraverso un mezzo moderno e creativo. EuroparlTV è ora accessibile al seguente indirizzo: www.europarltv.europa.eu

Un ottimo strumento

Nel suo discorso, il Presidente del Parlamento europeo, Hans-Gert PÖTTERING, ha affermato: «Avvicinandosi le elezioni di giugno 2009, EuroparlTV dovrebbe essere un ottimo strumento internet per i cittadini, in particolare per i giovani, al fine di essere informati sulle attività e le decisioni di un Parlamento eletto a suffraggio universale diretto». Decisioni, ha insistito, «che hanno un impatto diretto sulla vita quotidiana di circa 500 milioni di cittadini dell’Unione europea».

Come sarà la televisione?

Europarltv non è un canale unico, bensì un bouquet di quattro canali, ognuno dei quali si rivolge a un pubblico diverso:

Il vostro Parlamento, punta a coloro che hanno un interesse particolare per la politica a livello comunitario: i cittadini ben informati, i gruppi industriali, i partner sociali, i lobbisti, gli ambienti universitari e coloro che lavorano nelle istituzioni dell'UE.

La vostra voce, concepito per il grande pubblico, offre la possibilità di caricare contenuti realizzati dagli utenti.

Europa giovane, rivolto in particolare ai giovani in età scolastica, grandi utilizzatori di Internet e futuro elettorato europeo.

Il Parlamento in diretta, propone una copertura continua degli eventi parlamentari in diretta, in particolare i dibattiti in Plenaria (con un collegamento verso gli archivi audiovisivi delle sessioni plenarie precedenti) e, nei prossimi mesi, le attività delle commissioni parlamentari.


Chi può guardarlo e in quali lingue?

Chiunque abbia accesso alla banda larga avrà la possibilità di guardare EuroparlTV. Gli internauti potranno scegliere tra Windows e Flash 9. Tutti i programmi potranno essere visti in più di 20 lingue, rendendo così il sito unico al mondo. Alcuni di essi con una voce fuori campo, altri invece con i sottotitoli. Il sistema sarà testato e perfezionato nelle prossime settimane.

Nel suo discorso, il Vicepresidente responsabile dell’Informazione e della Comunicazione, Alejo VIDAL-QUADRAS (PPE/DE, ES) ha evidenziato che il Parlamento europeo «si è impegnato a rendere il suo lavoro il più trasparente e comprensibile possibile per i cittadini europei. Essi hanno il diritto di conoscere e dare un senso a ciò che succede nel Parlamento che hanno eletto. E’ per tale ragione che oggi inizia una nuova avventura a cui sono fiero di prendere parte».

Gli ha poi fatto eco Katerina BATZELI (PSE, EL), Presidente della commissione cultura, sostenendo che «EuroparlTV è una moderna tecnologia che agevola la partecipazione democratica di ogni cittadino, in particolare i giovani, all’attualità nazionale e europea». Inoltre, a suo parere, «EuroparlTV è un ottimo esempio di come le nuove tecnologie e i nuovi media possono contribuire a informare i cittadini sulle importanti sfide cui siamo tutti confrontati»

Garantire la pluralità delle opinioni

In conformità alla sua carta editoriale «la rete garantisce che si rispecchi la pluralità di opinioni del Parlamento europeo, tenendo in debita considerazione la relativa forza dei gruppi politici, in conformità con una politica editoriale neutra ed imparziale».

La scelta del web

Il Parlamento europeo ha preferito un canale web rispetto ai tradizionali mezzi di trasmissione per diverse ragioni. Tra queste, un canale web corrisponde all'evoluzione delle tecnologie informatiche e della televisione e tiene conto del rapido sviluppo della banda larga, è concepito in funzione dell'interesse dell'utente piuttosto che del produttore, offrendo allo spettatore un ampio ventaglio di prodotti da guardare al momento e nel luogo scelto, e offre un miglior rapporto costo/efficacia rispetto a una televisione tradizionale.

Flash News

 


Veduta parziale del Cimitero Ebraico medievale
 
Distrutto nel 1569, se ne era persa ogni traccia: con le sue 408 sepolture è il più grande finora noto in Italia
L’eccezionale scoperta sarà il fulcro di un progetto di studio e valorizzazione del patrimonio culturale e della storia della comunità ebraica bolognese


È la più vasta area cimiteriale medievale mai indagata in città, testimone di eventi che hanno radicalmente mutato la storia e la vita di una parte della popolazione bolognese tra il XIV e il XVI secolo. Per 176 anni è stato il principale luogo di sepoltura degli ebrei bolognesi ma dopo le bolle papali della seconda metà del Cinquecento -che autorizzano la distruzione dei cimiteri ebraici della città- sopravvive per secoli solo nel toponimo di “Orto degli Ebrei”.

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates