Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comScienza e SocietàAnche noi, nell’etere. E il Castello di Rivoli si fa la sua web tv…

Anche noi, nell’etere. E il Castello di Rivoli si fa la sua web tv…

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Il Castello di Rivoli presenta castellodirivoli.tv.

Un progetto che "ribadisce il ruolo culturale e l’attenzione del Castello non solo verso i più aggiornati strumenti di comunicazione, ma soprattutto nei confronti dell’accessibilità più ampia possibile ai contenuti, ai temi e agli studi che il museo offre alla comunità culturale internazionale da oltre ventisei anni”. Con queste parole Beatrice Merz, co-direttore del Castello di Rivoli, presenta castellodirivoli.tv, la nuova web tv del centro d’arte piemontese "on air" da domani 18 febbraio, la prima in un museo italiano dedicato all’arte contemporanea.

 

Una modalità di comunicazione quanto mai contemporanea e penetrante, anche nell’ambito artistico-culturale, nella quale Exibart.tv ha fatto scuola e tracciato la via, tanto che ora su quella via si incammina anche una realtà istituzionale della forza di Rivoli.

 

Curato da Lavinia Filippi, inviata - fra l’altro - della trasmissione Rai Art News, il progetto documenterà mostre, conferenze e altre iniziative che vedono al centro il museo e i suoi artisti, grazie a "esclusive interviste agli attori della contemporaneità, artisti, storici dell’arte, curatori, ma anche grazie all’intervento di esponenti di altre discipline”.

L’offerta della nuova tv sarà inoltre arricchita da materiali d’archivio della videoteca del Castello di Rivoli e delle Teche RAI, con documenti che ripercorrono la storia del museo e degli artisti che ne hanno determinato le vicende 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Flash News

Al via le adesioni per la selezione delle migliori produzioni apistiche abruzzesi

I Parchi Nazionali del Gran Sasso e Monti della Laga, d'Abruzzo, Lazio e Molise, della Majella, e il Parco Regionale Sirente Velino propongono per il quarto anno in forma coordinata, il concorso "Miele dei Parchi d'Abruzzo 2017", finalizzato alla selezione dei migliori mieli prodotti all'interno dei rispettivi territori.

Il concorso, unico del suo genere in Italia, si rivolge agli apicoltori che raccolgono il miele prodotto nel corso dell'ultima annata apistica: il 2016 per i mieli di produzione autunno-invernale, il 2017 per gli altri, da arnie posizionate, anche temporaneamente, all'interno di uno dei Comuni ricadenti nelle aree protette. I campioni di miele saranno valutati, nell'ambito della categoria dichiarata, attraverso le analisi più idonee a mettere in evidenza pregi e difetti del prodotto: in particolare, saranno utilizzate analisi fisico-chimiche, melissopalinologiche ed organolettiche.

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates