Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Agenziadistampa.euTecnologiaUltimo passo verso l'abolizione delle tariffe di roaming

Ultimo passo verso l'abolizione delle tariffe di roaming

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Consiglio approva un accordo sui mercati del roaming all'ingrosso.

Il 31 gennaio la presidenza ha raggiunto un accordo provvisorio con il Parlamento europeo sulle norme relative alle tariffe all'ingrosso.
Al termine di un processo durato 10 anni volto a ridurre le tariffe di roaming, i cittadini saranno finalmente in grado di viaggiare in tutta Europa restando connessi come nel proprio paese d'origine, ossia senza costi aggiuntivi.
Le decisioni adottate in questi anni dall'UE, prima per ridurre le tariffe di roaming al dettaglio e adesso per abolirle, si fondano su una serie di norme che disciplinano le transazioni tra operatori. In particolare, tali norme stabiliscono un massimale che gli operatori possono addebitarsi reciprocamente per le chiamate, gli SMS o la navigazione in rete effettuati dai consumatori in un altro paese dell'UE.

I nuovi limiti tariffari, fortemente ribassati, sono concepiti per consentire agli operatori di telefonia mobile di offrire ai propri clienti un roaming senza sovrapprezzi senza aumentare i prezzi sul mercato interno. Insieme alla politica di utilizzo corretto al dettaglio, le norme sulle tariffe all'ingrosso contribuiscono a garantire che l'abolizione delle tariffe di roaming sia sostenibile in tutta l'UE. Emmanuel Mallia, ministro maltese della competitività e dell'economia digitale, marittima e dei servizi, ha dichiarato: "L'abolizione delle tariffe di roaming è un'ottima notizia per tutti i cittadini europei. Sono lieto che la presidenza maltese abbia concluso con successo questo fascicolo, fondamentale per compiere ulteriori progressi sulla via di un mercato unico digitale europeo. Malta festeggerà questo traguardo con gli altri Stati membri dell'UE il 15 e il 16 giugno, in occasione dell’assemblea sul digitale 2017 che si terrà a Malta."

Prossime tappe
Il testo concordato sarà ora sottoposto a una messa a punto tecnica. Dovrà quindi essere approvato formalmente prima dal Parlamento europeo e poi dal Consiglio (accordo in prima lettura).
Si prevede che il Parlamento europeo adotterà il regolamento in aprile e il Consiglio al più tardi in maggio. Non è necessario che sia il Consiglio "Telecomunicazioni" ad adottarlo: qualsiasi formazione del Consiglio ha la facoltà di adottare un atto giuridico.
Il regolamento adottato sarà firmato da entrambe le istituzioni; ciò potrebbe avvenire nella seduta plenaria del Parlamento a Strasburgo in maggio. Il testo firmato sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed entrerà in vigore tre giorni dopo. Il nuovo regolamento sui mercati del roaming all'ingrosso deve prendere effetto entro il 15 giugno 2017 per consentire
l'abolizione delle tariffe di roaming al dettaglio come previsto dal regolamento sul roaming adottato nel 2015.
Per ulteriori informazioni, inclusi i massimali concordati, si veda il comunicato stampa del 31 gennaio 2017 (link di seguito). Eliminazione delle tariffe di roaming: accordo informale sulla riforma del mercato all'ingrosso - Comunicato stampa del 31 gennaio 2017
Press office - General Secretariat of the Council
Rue de la Loi 175 - B-1048 BRUSSELS - Tel.: +32 (0)2 281 6319
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.consilium.europa.eu/press

Flash News

Parco Regionale di Roccamonfina: nel casertano un nuovo progetto Arte e Natura

L'iniziativa nasce dalla volonta di inserire l'area protetta nel circuito internazionale dei parchi d'arte, e di promuovere la produzione artistica contemporanea, con particolare attenzione alle forme di arte pubblica e partecipata, alle poetiche della Land Art, all'interesse per i temi della natura, dell'ambiente, della cultura biologica. Con l'obbiettivo di ricostruire o evidenziare un legame tra l'opera d'arte e l'ambiente, capace di sviluppare nuove visioni e nuove riflessioni.

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates