Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeNotizieIn Toscana la quarta edizione di animals

In Toscana la quarta edizione di animals


WWF Italia 


Quarto appuntamento: dal 5 al 18 novembre Centro commerciale I Gigli
Campi Bisenzio, Firenze



144 peluche a grandezza naturale in rappresentanza delle specie dei cinque continenti. È questo l’allestimento di “Animals, conoscere gli animali rispettandoli”, una iniziativa realizzata da Savills Larry Smith e Publievent in collaborazione con WWF Italia che avrà il suo terzo appuntamento dal 5 al 18 novembre presso il Centro commerciale I Gigli, Campi Bisenzio (Firenze).

I peluche del “parco” di Animals (tutti realizzati nel pieno rispetto dell’ambiente e con una imbottitura al 100% di Pet riciclato) hanno un duplice obiettivo: da un lato sorprendere con un allestimento inusuale e dall’altro raccontare la bellezza del mondo animale sensibilizzando i visitatori sulla necessità di tutelarlo.


Il punto di partenza del tour è l’area multimediale, dove una guida condurrà i partecipanti in un viaggio, invitandoli ad indossare “accessori da esploratori”, per un’esperienza ancor più interattiva. Poi, grazie a una scenografia curata nei minimi particolari, si attraverseranno spazi che riproducono l’habitat naturale degli animali, che farà da sfondo a teneri animali di peluche. In ogni area sarà possibile trovare informazioni sugli animali presenti.

Infine, al termine del tour nel parco di Animals, ci si potrà immergere nell’oceano circondandosi di pesci colorati grazie alla tecnologia 3D.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Random Image

789px_spottedquoll_2005_seanmcclean.jpg

Site Map

Flash News

L'Adi, Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica, si unisce al grido di allarme lanciato negli ultimi giorni dalle societa' scientifiche di diabetologia e dalle associazioni di pazienti diabetici contro coloro che affermano di poter curare il diabete di tipo 1 con una dieta e una manciata di integratori e chiede al Ministero della Salute l'istituzione di un'Autorita' di vigilanza che regoli e sanzioni il mercato delle diete propagandato attraverso i media e i social network. Dopo aver denunciato nei mesi scorsi il fenomeno mediatico della dieta "Lemme", l'Adi punta il dito questa volta contro il regime paleodietetico "Life120" del giornalista Adriano Panzironi e rivolge un plauso al professor Lorenzo Piemonti, direttore dell'Istituto di ricerca sul diabete del San Raffaele di Milano, che nelle scorse settimane in una lettera aperta ha smontato scientificamente le tesi di questo metodo che promette di vivere fino a 120 anni eliminando i carboidrati e di guarire da patologie come diabete e Alzheimer. Cosi' in un comunicato l'Adi.

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates